Coronavirus, ad Saint Etienne: «Ligue 1 non riparte prima di metà giugno»

Coronavirus, ad Saint Etienne:

PARIGI (FRANCIA) – La Ligue 1 potrebbe riprendere solo a metà giugno. È la previsione di Bernard Caiazzo, amministratore delegato del Saint Etienne e presidente del sindacato che raccoglie i club del massimo campionato francese. «Non possiamo giocare fino a quando la curva non sarà invertita, vale a dire luglio-agosto, nella migliore delle ipotesi il 15 giugno – ha dichiarato a ‘France Bleu Loire’ riguardo l’emergenza coronavirus – Ma dobbiamo finire il campionato a tutti i costi, anche se dovessimo chiudere a estate inoltrata».

«Sono molto preoccupato per l’impatto economico, senza aiuti da parte dello Stato, entro sei mesi, la metà dei club professionistici andrà in fallimento – avverte ancora Caiazzo – I cinque principali campionati europei hanno già perso 4 miliardi di euro, la Ligue 1 fra i 500 e i 600 milioni» (in collaborazione con Italpress)

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *