Ancelotti: «Rangnick? Preoccupano gli allenatori scarsi, non quelli stranieri…»

Carlo Ancelotti, 60 anni.  Ansa

L’ex tecnico rossonero: «Non mi sorprendo che Ibrahimovic giochi ancora, è altruista e attento alle vicende della squadra»

Carlo Ancelotti, tecnico dell’Everton, è tornato sulla questione Rangnick durante una diretta Instagram con Carlo Pellegatti. “Ci siamo incontrati quando allenavo in Germania. Non lo conosco, da quello che leggo era innamorato del Milan di Sacchi, ma la metodologia non la conosco. È straniero? Non c’è da preoccuparsi. Ai tifosi deve preoccupare quando un allenatore è scarso. Ma il Milan sa scegliere gli allenatori e ne ha scelti tanti buoni. La società comunque deve supportare l’allenatore”.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *