Ranieri ha deciso: verso la fiducia a Ramirez

Claudio Ranieri, 68 anni, allena la Sampdoria dall'ottobre scorso ANSA

Contro l’Inter, spazio al 3-5-2 (senza Quagliarella), per una migliore copertura degli spazi

Ci pensava da tempo, Claudio Ranieri, dopo averlo sperimentato… part-time sul campo, l’ultima volta contro il Verona, l’8 marzo scorso, ad inizio ripresa: puntare sul 3-5-2 poteva essere la scelta tattica in grado di aiutare la Samp ad avere una migliore (e maggiore) copertura delle varie zone del campo. E poi, i tre centrali difensivi rappresentavano ormai una vera e propria necessità. Probabile, dunque, che domani sera a San Siro nel recupero della 25a giornata contro l’Inter, il tecnico romano si affidi proprio a questo modulo.

FIDUCIA URUGUAIANA—   L’altra novità è annunciata in attacco. Dove mancherà Quagliarella (problema al gemello), che potrebbe recuperare per la gara di mercoledì con la Roma all’Olimpico, sostituito in attacco da uno fra Ramirez e Bonazzoli al fianco di Gabbiadini. La scelta dovrebbe però alla fine premiare l’uruguaiano, che per esperienza, fantasia e duttilità tattica sembra l’elemento in grado di dare maggiore vivacità offensiva in un reparto dove, comunque, ci sarà spazio per tutti. Rifinitura in programma oggi a Bogliasco, a seguire partenza per Milano.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *