Varie

Bisceglie, Freddo "gela" la Samb under 15. Ko per gli allievi

18.03.2018 20:30

Un ottimo risultato per l'under 15 del Bisceglie mentre un ko per l'under 17. Tornano con animi differenti i gruppi nerazzurri dalla trasferta di San Benedetto del Tronto. Impresa dell' under 15 che espugna per 1-0 con un gol di Freddo dopo soli due giri di lancette. L'under 17 perde 2-0 con una buona prestazione e fallisce anche un calcio di rigore con Romano.  Agli ospiti vengono annullati anche due gol per sospetto fuorigioco e romano fallisce un calcio di rigore.

L'under 15 di mister Marco Piliego superano una squadra ostica con un gol, come detto, a freddo  e crea tante occasioni per raddoppiare e mettere al sicuro il risultato. Questa la descrizione del gol: cross di Orfano per Pozzessere che aggancia in area e supera il portiere che lo atterra. Ma c'è Freddo che insacca a porta vuota. Essendo un tiro diretto in porta l'arbitro concede direttamente il gol. Al 14' calcio d angolo con Riccardi che, di testa, sfiora il gol. Passano 6 minuti e ci prova Cassano ma il suo tiro è impreciso. Il Bisceglie controlla il match e il primo tempo termina 1-0. Nella ripresa il Bisceglie ha ancora occasioni di raddoppiare con Pozzessere, prima, e Cassano, poi, ma l'estremo difensore della Samb chiude la porta. Dopo 5' min di recupero l'arbitro decreta la fine del match: tre punti pesanti per il Bisceglie che domenica prossima attendono la Viterbese per un match d'alta quota.

Questo il commento di Marco Piliego al termine del match. "Sono 3 punti pesantissimi, direi, che ancora non sono decisivi con tanti scontri diretti. Non è detta l'ultima parola. Però le ultime due gare abbiamo fatto dei passi importanti con buoni prestazioni. Con la Samb abbiamo avuto altre occasioni che potevano allargare il gap. Ecco, un po' di cinismo in più per il futuro. Però sono felice che la squadra abbia fatto questo bel salto in avanti".

Invece questo il pensiero del tecnico dell'under 17, Peppe Passariello. "Ci sono molte attenuanti dove sono un po' arrabbiato per gli errori commessi. Identici con noi in possesso palla e con un gesto tecnico mal riuscito la squadra è ripartita per far gol. Bisognerà migliorare anche perché abbiamo avuto tante occasioni. Il rigore errato, forse un fuorigioco è stato più che dubbio. Un risultato bugiardo, peccato. Servirà ritornare subito in campo per correggere ciò che non è girato nella maniera giusta".

Commenti

Serie D/H: 27a Giornata, risultati e marcatori
Catania, Lucarelli: 'Dobbiamo essere più killer'