Serie C

Lecce, Sticchi Damiani: 'Emozione unica...'

30.04.2018 15:14

Commosso e felice. E non potrebbe essere altrimenti. Saverio Sticchi Damiani, presidente del Lecce, commenta così la promozione in cadetteria dei salentini a SoloLecce.it: "Vivo un'emozione bellissima, tremendamente intensa. Al primo anno di presidenza effettiva non avrei immaginato di vivere mai una emozione così. Lo dico da leccese e interpretando i sentimenti di chi, con me, ha fatto sacrifici enormi per portare avanti questo progetto. È una tappa, l'abbiamo vinta. Vi devo confessare che da questa notte ho iniziato a pensare al prossimo campionato per prendere sonno. L'idea è di programmare bene, rendendo ancora più solida e sana la società. Peccato non essere stato in panchina per via della squalifica, ma almeno ho chiuso il campionato dietro il DS Meluso, in tema di squalifiche. Lui ha ritmi superiori anche ai miei in quella classifica. L'aiuto dei tifosi è stato straordinario, abbiamo rivissuto un entusiasmo che in questi anni era calato in una piazza che si era calmata nel suo coinvolgimento, a causa delle tante delusioni. Un grande giorno anche e soprattutto per loro, per chi ha sofferto tante umiliazioni e sconfitte cocenti. Questa categoria non apparteneva a questa gente".

Commenti

Francavilla, l'ira di Magrì: 'Permessi annullati, prestazione vergognosa'
Lecce, Liverani: 'Non siamo i più belli ma i più forti,'