Serie B

Il Foggia pareggia a Terni e vede i playoff

Al ‘Liberati’ primo pareggio di uno spettacolare girone di ritorno per la squadra di Stroppa

18.04.2018 08:06

Foto foggiacalcio1920.it

DI GIOVANNI VIGILANTE Il Foggia impatta a Terni in quello che è il primo pareggio del suo spettacolare girone di ritorno e mantiene vive, quando mancano solo sei giornate al termine del campionato, le speranze di poter prendere parte ai play off. Stroppa attua un piccolo turn over e fa riposare Loiacono e Nicastro chiamando in causa Tonucci e Beretta, autore del pareggio all’andata. De Canio vuole continuare la scia positiva che ha visto i suoi raccogliere sette punti nelle ultime tre gare e conferma la coppia di attacco formata da Montalto e Carretta.

Primo tempo I venti minuti iniziali vertono sulla sfida fra Kragl e Sala, con il portiere umbro che ha la meglio su due poderose conclusioni del tedesco. Anche Mazzeo prova a sbloccare il risultato ma l’esito del suo tiro è negativo. Con il passare dei minuti, i padroni di casa sembrano destarsi dal torpore ed al 39’ Carretta, complice una deviazione di Calabresi, colpisce il palo. Sul capovolgimento di fronte l’ennesimo tentativo di Kragl non va a buon fine. Allo scadere di frazione la Ternana passa inaspettatamente in vantaggio finalizzando la seconda occasione della gara: il solito Carretta, vera spina del fianco della difesa ospite, lasciato colpevolmente solo, scavalca, con un colpo di testa, Guarna in uscita e da posizione defilata serve all’accorrente Montalto l’assist per la sua diciottesima marcatura in campionato.

Secondo tempo Stroppa rigenera i suoi nell’intervallo tant’è che bastano solo 4 minuti della ripresa perché il Foggia possa raggiungere il pareggio. Beretta, grazie ad una pregevole sponda di petto di Mazzeo servito da Greco, prende di infilata la difesa avversaria e realizza nell’angolino basso dove Sala non può arrivare. Stranamente il Foggia si spegne favorendo il forcing dei ternani che al 18’ con Carretta si portano nuovamente avanti. Agnelli pressato perde palla sulla trequarti, Montalto se ne approfitta e con la complicità di Tremolada confeziona l’azione per Carretta che conclude a rete battendo Guarna. Stroppa rivoluziona la squadra inserendo dapprima Deli al posto di Agnelli e poi Nicastro in vece di Beretta, donando più vivacità alla manovra offensiva, comunque ancora poco concreta. Al 37’ vi è l’innesto di Floriano per Zambelli ed il modulo cambia, ora è lo storico 4-3-3 a far da padrone in campo. Dopo tre minuti, il neo entrato esterno vede Mazzeo sostare tutto solo al centro di un’inaspettata voragine creata dalla difesa avversaria e lo serve, il bomber si gira e piazza la palla sul secondo palo con un tiro imparabile. Alla fine il risultato pare sia quello più giusto e così le due compagini tirano i remi in barca con l’intento di risparmiare energie in vista del prossimo turno che le vedrà impegnate entrambe in infuocati derby: contro il Bari i satanelli e contro il Perugia le fere.

TERNANA-FOGGIA 2-2

RETI: 45’pt Montalto (T), 4’st Beretta (F), 18’st Carretta (T), 40’st Mazzeo

TERNANA (3-5-2): Sala; Valjent, Gasparetto, Signorini; Defendi, Signori (30’st Varone) , Paolucci, Tremolada, Statella; Carretta, Montalto (22’st Piovaccari). Panchina: Plizzari, Bleve, Angiulli, Finotto, Ferretti, Repossi, Rigione, Zanon, Bordin. All.: De Canio.

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese, Calabresi; Zambelli (37’st Floriano), Agnelli (19’st Deli), Greco, Agazzi, Kragl; Beretta (32’st Nicastro), Mazzeo. Panchina: Noppert, Figliomeni, Loiacono, Fedato, Martinelli, Rubin, Celli, Ramè, Scaglia. All.: Stroppa.

Arbitro: Illuzzi di Molfetta (Grossi-Tardino).

Ammoniti: Carretta, Tremolada (T); Calabresi, Camporese, Tonucci (F).

Commenti

Serie B: Risultati 36a Giornata, Empoli inarrestabile
Bari: Anche il Novara impone il pari al San Nicola