Serie C

Catania: Lo Monaco, ‘Costretti al pareggio dall’arbitro’

L’ad etneo: ‘Il direttore di gara ha deciso una gara che avevamo dominato. Siamo arrabbiati, ma non molliamo’

21.03.2018 22:35

“L’arbitro ha deciso una partita senso unico”. Pietro Lo Monaco, ad del Catania, è polemico sull’arbitraggio. “La punizione dell’1-1 è stata inventata dall’arbitro che ci ha costretti al pareggio - dice a Ultima Tv -. Abbiamo segnato un gol, uno ci è stato annullato, due rigori non ci sono concessi. Il Catania ha dominato l’incontro per 90 minuti, ma per colpa dell’arbitro non abbiamo vinto e questo ci fa girare le scatole. Ci ha mutilato speranze e sacrifici, siamo arrabbiato e amareggiati, ma non molliamo. Non mi sento di criticare la squadra per il gol subito al 90’ anche perché la rete è maturata su una punizione inesistente. Col 2-0 avevamo chiuso il match, ma l’arbitro ci ha detto di no. Calciatori e tecnico hanno deciso di non parlare perché dopo un arbitraggio del genere sarebbero stati squalificati a vita. Manifesteremo il nostro pensiero a freddo, alla ripresa degli allenamenti”.

Commenti

Akragas: Vono, ‘Giocato alla pari con il Trapani’
Bisceglie: Mancini, ‘Non avremmo meritato di perdere’