Serie C

Catania, Lucarelli: 'Il gruppo ha creduto in me dopo disfatta di Monopoli'

31.03.2018 20:45

E' entusiasta il tecnico del Catania Cristiano Lucarelli al termine della gara vinta con il Catanzaro: 

”Con il vento contro non è stato facile, nel primo tempo non è stata una partita di calcio. Dovevamo finire indenni la prima frazione, per poi trarre vantaggio nella ripresa. Abbiamo rischiato poco e nulla. Abbiamo dimostrato carattere, non era facile, ma i ragazzi sono stati eccezionali. Hanno capito cosa fare per essere protagonisti in questa categoria. Un ostacolo importante passato, ora diventa solo una questione di testa. Se prima non ci siamo arresi, adesso non dobbiamo essere travolti dall’entusiasmo. I conti all’ultima giornata, il 6 maggio dopo il Rende”.

“Il gruppo ha creduto in me dopo il 5-0 di Monopoli, sto facendo il mio dovere, ma il merito va ai ragazzi. Quel 5-0 è stato salutare per noi, abbiamo lavorato sull’orgoglio e la dignità. Subito, dalla partita dopo, il gruppo si è ripreso e la sosta ci è servita. 25 guerrieri che lottano a tutto campo. Non ci siamo mai arresi, neppure dopo Monopoli. Ho preso tutti i cellulari della squadra, nella riunione tecnica prima della gara. Nessuno sapeva dei risultati di Lecce e Trapani

Commenti

Lecce contestato, adesso la B è a rischio
Trapani, Calori: 'Si deciderà tutto all'ultima giornata'