Serie C

Money Gate, prosciolta Ambra Cosentino

12.04.2018 13:25

Il Tribunale Federale Nazionale ha ritenuto infondato il deferimento della Procura Federale nei confronti di Ambra Cosentino, prosciogliendo quest'ultima, all'epoca legale rappresentante del Catanzaro, dalle accuse relative all'inchiesta "Money Gate" riguardante la presunta combine tra Catanzaro e Avellino del maggio 2013. Il Collegio del TFN ha ritenuto, infatti, che non risultino adeguatamente provati, neanche a livello meramente indiziario, i fatti oggetto di deferimento.

Commenti

Matera, testa alla Virtus: e Auteri recupera pedine
Potenza, Caiata:"Dell'arbitraggio di ieri meglio non parlare..."