Varie

Bisceglie, Sapio racconta la sua terza semifinale scudetto. "Tra città e under 15 è amore"

03.06.2018 08:21

Una settimana di preparazione, la prima, verso quello che sarà l'appuntamento di Cesena per il Bisceglie under 15. La formazione allenata da Marco Piliego prepara il match contro il Renate, semifinale scudetto di categoria, in programma il 12 giugno. Saranno giorni intensi in casa nerazzurra, inimmaginabile per il gruppo guidato da Piergiuseppe Sapio, seppur l'entourage tarantino è abituato a tale emozioni.

"Per la terza volta, dopo Sava e Martina, torniamo a disputare una semifinale scudetto. Un traguardo importante con una squadra nata a luglio. Sono contento che tutti insieme, assieme allo staff, abbiamo portato in alto il nome del Bisceglie. Siamo l'unica squadra del meridione, tra under 15 e 17, alle finali per il tricolore. Questo è sicuramente motivo di orgoglio per tutti noi e di riflessione per il futuro. Sul futuro dei giocatori abbiamo avuto delle richieste ma le valuteremo solo dopo le Final Four. Tornando sull'appuntamento tricolore, giocheremo la semifinale il 12 giugno col Renate, una squadra che ha diversi calciatori ex Inter e Milan, ben strutturata fisicamente ma  vogliamo continuare ad essere protagonisti. Un sogno che dal 7 agosto abbiamo costruito palla su palla che, speriamo, possa realizzarsi. Il gruppo è felice, contento, ha sempre dato il massimo e vado fiero del gioco che ha saputo esprimere fino ad ora, merito di mister Marco Piliego  e di tutto lo staff. Infine sono davvero soddisfatto che tutta Bisceglie segua con affetto questa squadra che ha fatto innamorare una intera città".

Commenti

All'ultimo respiro: il Bisceglie under 15 tra le prime 4 d'Italia
Bisceglie, Marras e Piliego raccontano la marcia verso Cesena e le Finali scudetto