Serie A e B

Serie B: Giudice sportivo, super multa alla Salernitana

13.03.2018 22:38

Il Giudice Sportivo di Serie B, Emilio Battaglia, ha multato tre club del campionato di Serie B:

12.000 EURO ALLA SALERNITANA "per avere suoi sostenitori, al 4° del primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un oggetto di plastica che colpiva un calciatore avversario senza causargli alcuna conseguenza lesiva; per avere inoltre, suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato cinque petardi nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria; per avere quindi, suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato numerosi oggetti di vario genere sul terreno di giuoco; infine, a titolo di responsabilità oggettiva, per avere un proprio steward in servizio nel recinto di giuoco, al termine della gara, tentato di aggredire un dirigente della squadra avversaria; recidiva; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

2.000 EURO ALL’ASCOLI "per avere suoi sostenitori, al 12° del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un fumogeno che causava una momentanea interruzione del giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

1500 EURO AL PERUGIA "per avere suoi sostenitori, al 44° del primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un bengala; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all'art. 13, comma 1 lettera b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell'Ordine a fini preventivi e di vigilanza".

Commenti

Serie B: Il Carpi espugna l’Adriatico di Pescara
Akragas: Sasà Vullo rivela, ‘Siamo a un passo dall’accordo’