Serie C

Clamorosa rimonta della Fidelis Andria, il Lecce non allunga

22.03.2018 22:23

Clamoroso recupero della Fidelis Andria sul campo del Lecce. La squadra di Liverano in vantaggio per due reti a zero si fa raggiungere sul 2-2 dalla compagine di Papagni e non approfitta del pareggio del Catania a Bisceglie. Al 21’’ cross di Legittimo, "ponte" per il centro dove Di Piazza "spara" un tiro all'incrocio dei pali, da paura. Ed è 1-0. Al 28’ il raddoppio direttamente sugli sviluppi del calcio d'angolo: Mancosu irrompe in area e quasi di ginocchio conclude in porta. Assist perfetto di Selasi dalla bandierina: Lecce-Fidelis Andria 2-0. Sembra finita ed invece la Fidelis reagisce. Al 31’ Tiritiello svetta più in alto di tutti su calcio d'angolo, colpisce di testa indistrubato e Perucchini non può arrivarci, intercettando il pallone se lo trascina oltre la linea bianca. Lecce-Fidelis Andria 2-1. Al 55’ Taurino pareggia. Lecce-Fidelis Andria 2-2.

LECCE-FIDELIS ANDRIA 2-2

RETI: 20’pt Di Piazza (L), 29’pt Mancosu (L), 32’pt Tiritiello (FA), 7’st Taurino (FA).

LECCE (4-3-1-2): Perucchini; Ciancio (42’st Lepore), Cosenza, Marino, Legittimo (42’st Persano); Selasi (10′st Tsonev), Arrigoni, Mancosu; Tabanelli (12′st Costa Ferreira); Torromino (12’st Caturano), Di Piazza. Panchina: Chironi, Centonze, Di Matteo, Valeri, Gambardella, Armellino. All. Liverani.

FIDELIS ANDRIA: Maurantonio, Longo (29’st Lobosco), Piccinni, Lattanzio (1’st Croce), Tiritiello, Celli, Di Cosmo (37’st Scalera), Abruzzese, Quinto, Taurino (12’st Cappiello), Lancini. Panchina: Celi, Colella, Scaringella, Liguori, Antonicelli, Camporeale, Zingaro, Turi. All. Papagni.

ArbitroSozza di Seregno.

AmmonitiTiritiello, Maurantonio (FA), Tsonev, Cosenza, Costa Ferreira (L).

Note: Recuperi 0 pt/4’st. Angoli 7-2 per il Lecce

Commenti

Cosenza: Saracco, ‘Il rigore parato ci ha dato la carica’
La Reggina vede la luce, battuta la Casertana