Serie C/C

Francavilla, D'Agostino: 'Col terreno buono possiamo giocare a calcio'

09.04.2018 14:15

Fermare la corsa di un lanciatissimo Trapani, presentatosi al “Fanuzzi” in serie positiva da 11 giornate, è un’impresa di cui vantarsi. La Virtus Francavilla torna a fare capolino nella griglia playoff e intende rimanerci come conferma Gaetano D’Agostino: “Non solo vogliamo conservare il posto nei playoff, ma vogliamo anche migliorarlo. Perché questo squadra ha le potenzialità e la consapevolezza per scalare qualche altra posizione. La vittoria di è mancata per molto tempo, ma i ragazzi sono stati bravi a mantenere sempre un certo equilibrio attendendo solo il momento giusto per potersi sbloccare. I tre punti conquistati con l’Akragas ci hanno restituito un po’ di tranquillità e con il Trapani abbiamo giocato a viso aperto e senza paura. È giusto rimarcare come tutti i pareggi dei mesi scorsi ci siano serviti per essere nella posizione di classifica in cui ci troviamo oggi, anche se per qualcuno era da buttare. Così come è giusto rimarcare che dopo io mercato di gennaio alle punte serviva del tempo per potersi conoscere e affinare l’intesa. Devo dire che con il Trapani ci ha aiutato anche il terreno di gioco: quando un campo è in ottime condizioni, la mia squadra può giocare a calcio. La partita? Abbiamo disputato un buon primo tempo, mentre nella ripresa siamo stati straordinari. I ragazzi meritano i complimenti ed è giusto festeggino questa vittoria, ma non troppo perché c’è il Matera ad attenderci al varco. Ripeto, ora che siamo nei playoff dobbiamo rimanerci...”.

Commenti

Matera, arriva un'altra penalizzazione
Catania, Lucarelli: 'Tutto più complicato, ma non gettiamo la spugna'